Scuola Primaria "Vilio"

La scuola primaria "M.Vilio" è dedicata a Mariano Vilio, un concittadino nato nel 1933 e noto per il suo impegno sociale, appartenente ad una famiglia numerosa e benemerita che aveva donato un terreno per la costruzione della Chiesa. La scuola, a tempo modulare, fa parte del Comprensivo n.6 Chievo Bassona Borgo Nuovo. Si trova alla periferia di Verona nel quartiere Bassone, a circa 5 Km dal quartiere Chievo e a 10 Km dal centro di Verona. L'autobus 33 ha una fermata, capolinea, a meno di 30 m. dalla scuola; il mezzo pubblico offre il collegamento con il centro città e, quindi a tutte le risorse culturali che quest'ultima può offrire non solo ai bambini ma anche agli adulti.

La scuola ha un'entrata principale in via Bassone n.26: per assicurare un attraversamento sicuro al momento dell'entrata e dell'uscita dei bambini, è attivo da molti anni il servizio del Vigile Urbano.

La struttura scolastica, pur essendo un edificio non di recente costruzione, è stata interessata nel 2003 da lavori di ampliamento e di ristrutturazione. Dall'anno scolastico 2004-2005 sono disponibili maggiori spazi: un salone-mensa, nuove aule, una biblioteca-videoteca, un laboratorio di informatica e la palestra. All'esterno della scuola si trova un cortile alberato con prato che permette lo svolgersi delle attività ludiche nei momenti di ricreazione.

In ogni classe lavorano più insegnanti, titolari delle varie materie che si alternano in orario antimeridiano e pomeridiano. Nelle classi dove sono presenti alunni in difficoltà, operano insegnanti di sostegno e/o assistenti socio-educatori.

Le attività e i progetti per l'ampliamento e l'arricchimento dell'Offerta Formativa, hanno come scopo, non solo di favorire  nuove esperienze attraverso l'uso di diversi linguaggi, ma di dare anche un positivo contributo alle conoscenze, alle abilità e alle competenze stabilite nella programmazione curricolare. In particolare sono previsti: il Progetto Accoglienza, l'Accademia Natalizia e il Maggio Scuola (per tutte le classi), il Progetto Scacchi (classiseconde-quinte), il progetto Disegnare Musica, il progetto Biblioteca, vari progetti di Attività Motoria, il progetto di Clawnterapia, il progetto di Educazione alla Convivenza e alla Socializzazione e il progetto della Festa di Fine Anno.

La famiglia partecipa e collabora con la scuola nel rispetto reciproco del proprio ruolo e delle proprie competenze. La comunicazione scuola-famiglia avviene attraverso colloqui individuali bimestrali e assemblee di classe. Gli insegnanti sono disponibili ad ulteriori colloqui individuali durante l'anno scolastico anche su richiesta dei genitori. Sono presenti i seguenti incontri: Settembre - assemblea iniziale con i genitori delle classi prime; Ottobre - assemblea con i genitori, presentazione della programmazione educativo didattica e elezione dei rappresentanti nei consigli di Interclasse; Novembre - Aprile - colloqui individuali; Febbraio - Giugno - colloqui individuali e consegna delle schede di valutazione.