SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

FINALITA’ E  OBIETTIVI SPECIFICI DELLA

SCUOLA  SECONDARIA DI  I GRADO

La scuola secondaria di primo grado è strutturata in un biennio e in un anno- il terzo- definito “ di orientamento”- al termine del quale gli studenti devono sostenere un Esame di Stato.

Il nuovo assetto legislativo prevede una quota oraria settimanale di lezioni obbligatorie, alla quale i genitori possono scegliere di aggiungere, per personalizzare il Piano di studi, un numero di ore di insegnamento opzionali e facoltative fino a sei settimanali- escluso il servizio di mensa- che dovrebbe essere garantito, se richiesto.

Attraverso le discipline di studio ed in ogni momento di vita scolastica, anche ricreativo, si perseguiranno le finalità  e gli obiettivi specifici  di questo ordine di scuola che prevedono :

 

         la promozione di un processo formativo che adoperi il “sapere” e il “saper fare” per sviluppare armonicamente la personalità degli allievi in tutte le direzioni e per consentire loro di agire in maniera matura e responsabile

         la crescita delle capacità di autonomia di studio e di lavoro

         il rafforzamento di positive interazioni sociali

         la conoscenza culturale e scientifica della realtà contemporanea

         la capacità di compiere adeguate scelte in vista del successivo grado di studio

         la cura della dimensione sistematica delle discipline

         la diversificazione didattica e metodologica in relazione allo sviluppo della personalità dell’allievo

         lo sviluppo progressivo delle competenze  e delle capacità di scelta corrispondenti alle attitudini degli allievi

         l’alfabetizzazione e l’approfondimento delle tecniche informatiche

         l’introduzione allo studio di una seconda lingua europea.

 

METODOLOGIA DI LAVORO

Con il termine “metodo” si intende la progettazione, la costruzione e la realizzazione di occasioni ed esperienze di apprendimento che tengano conto de:

 

1.      la situazione di partenza dell’alunno;

2.      l’atteggiamento personale;

3.      gli stili cognitivi individuali;

4.      i contenuti e gli obiettivi fissati dai programmi;

5.        le risorse strumentali (materiale, documentazione, spazio, ambiente, mezzi)

Le varie esperienze educative si attuano sempre attraverso un’organizzazione didattica diversificata, in relazione allo sviluppo della personalità dell’allievo, alle modalità dell’operare dei vari docenti e alle varie situazioni in divenire, sia a livello ambientale che umano.

Essa si sviluppa nell’arco del triennio curando la dimensione sistemica delle discipline, sviluppando competenze e conoscenze corrispondenti alla Programmazione prevista e alle attitudini degli allievi, considerando le opzioni delle famiglie, personalizzando il Piano secondo obiettivi specifici

 

I percorsi di lavoro dei docenti si avvarranno di metodologie in parte largamente sperimentate e, progressivamente, anche innovative, specialmente per quello che riguarda la didattica laboratoriale.

Una buona parte della struttura didattica si baserà sulla lezione frontale, sul lavoro a gruppi misti o di livello,  sull’attività di classi aperte,  sui percorsi fortemente individualizzati, oltre che, come si è detto, sui laboratori.

 

 

 

OGNI DISCIPLINA FA RIFERIMENTO AD UN SINGOLO DOCENTE  CHE HA UN TITOLO DI STUDIO ED UNA QUALIFICA SPECIFICA PER TALE INSEGNAMENTO

 

 

 

DISCIPLINA

 

ORE SETTIMANALI

ITALIANO e APPROF.

6+1

STORIA

2

GEOGRAFIA

1

MATEMATICA e SCIENZE

6

TECNOLOGIA e INFORMATICA

2

INGLESE

3

2^ LINGUA STRANIERA (TEDESCO)

2

ARTE E IMMAGINE

2

MUSICA

2

SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

2

RELIGIONE CATTOLICA/ ATTIVITA’ ALTERNATIVA

1

TOTALI

30

 

 

ATTIVITA’ INTEGRATIVE

       

L’ offerta formativa per le classi prime della scuola secondaria di 1^ grado per l’ anno scolastico 20013/14 è la seguente:

 

Laboratorio di ambito linguistico:

Italiano:

1.     progetto lettura: il piacere della lettura

2.     narrativa e drammatizzazione

3.     laboratorio di poesia

4.     laboratorio del linguaggio musicale

 

Geografia:

1.    soggiorno/ tour a ….. organizzazione di un viaggio in Italia/Europa/mondo in forma di ricerca

2.    laboratorio di ricerca d’ ambiente

 

 

Laboratorio di ambito scientifico:

Tecnologia:

1.         informatica

2.         laboratorio di disegno geometrico/operativo

 

Laboratorio di ambito espressivo/sportivo:

1.         teatro musica

2.         costruzione di manufatti con materiale vario anche riciclato

3.         murales

4.         pittura su stoffa

5.         danza moderna

6.         pallavolo

 

I laboratori verranno svolti per un’ ora settimanale con gruppi di alunne e alunni o della stessa classe o di classi parallele.

 

ACQUISIZIONE DELLE COMPETENZE

Il curricolo si articola attraverso le discipline che prevedono traguardi per lo sviluppo delle competenze specifiche.

Alla fine del percorso curriculare l’allievo avrà acquisito le seguenti competenze nei vari ambiti disciplinari :

 

competenze in lingua italiana

Comprendere ed analizzare testi orali e scritti

Produrre testi scritti di vario genere, a seconda degli scopi e dei destinatari

Conoscere, organizzare e riferire i contenuti

Conoscere ed utilizzare le funzioni e le strutture della lingua

 

competenze in inglese

Comprendere messaggi orali riguardanti la vita quotidiana

Leggere e comprendere brevi testi d'uso e semplici descrizioni

Produrre brevi testi scritti, utilizzando correttamente strutture grammaticali e funzioni linguistiche

Saper interagire correttamente con un linguaggio appropriato, riproducendo suoni e ritmi della L2

 

competenze in seconda lingua comunitaria tedesco

Comprendere semplici messaggi orali riguardanti la vita quotidiana

Leggere e comprendere brevi testi d'uso e semplici descrizioni

Produrre brevi testi scritti, utilizzando semplici strutture grammaticali e funzioni linguistiche

Saper interagire correttamente con un linguaggio appropriato, riproducendo suoni e ritmi della L2

 

competenze matematiche

Calcolare espressioni algebriche e risolvere semplici equazioni con i numeri reali

Risolvere problemi individuando dati, obbiettivi esponendo il procedimento risolutivo

Comprendere e utilizzare linguaggi specifici

 

 

competenze scientifiche

Riconoscere gli elementi e le leggi sperimentali propri della disciplina

Dall’ osservazione dedurre semplici conclusioni scientifiche

Comprendere e utilizzare linguaggi specifici

 

competenze tecnologiche

Riconoscere, descrivere e realizzare oggetti utilizzando materiali d'uso comune

Rappresentare graficamente un oggetto, utilizzando adeguatamente gli strumenti del disegno tecnico

Riconoscere ed analizzare il settore produttivo di provenienza di oggetti presi in esame

Comprendere nozioni informatiche e utilizzare programmi fondamentali

 

competenze storiche

Conoscere gli eventi storici anche attraverso l'uso delle fonti

Stabilire relazioni tra i fatti storici

Comprendere ed utilizzare i linguaggi e gli strumenti specifici della disciplina

Comprendere i fondamenti e le istituzioni della vita sociale, civile e politica

 

competenze geografiche

Conoscere l'ambiente fisico ed umano anche attraverso l'osservazione

Comprendere ed utilizzare i linguaggi e gli strumenti specifici della disciplina

Individuare aspetti e problemi dell'interazione fra uomo e ambiente

 

competenze artistiche

Leggere ed interpretare i contenuti di messaggi visivi rapportandoli ai contesti in cui sono stati prodotti

Inventare e produrre messaggi visivi con l'uso di tecniche e materiali diversi

Riconoscere simboli e metafore utilizzate nel campo dell'arte e dei mass-media

Riconoscere e leggere le tipologie principali dei beni artistico/culturali utilizzando un linguaggio appropriato

 

competenze musicali

Possedere le elementari tecniche esecutive degli strumenti didattici ed eseguire semplici brani ritmici e melodici

Riconoscere ed analizzare con linguaggio appropriato le fondamentali strutture del linguaggio musicale e la loro valenza espressiva

Usare un linguaggio appropriato nel ricostruire alcuni momenti salienti della storia della musica

 

competenze motorie

Utilizzare efficacemente le proprie capacità in condizioni facili e normali di esecuzione

Potenziamento fisiologico e sviluppo delle capacità coordinative

Rispettare il codice deontologico dello sportivo e le regole delle discipline sportive praticate